fbpx
 
 
 
 

Posted in spettacoli, on 6 Dicembre 2017, by , 0 Comments

Il teatro Eduardo de Filippo presenta, dal  26 dicembre, la rivisitazione in chiave moderna  della celebre commedia di Scarpetta, dal titolo Tanta miseria e poca libertà.

Le principali novità che propone Fabio Brescia, alla regia di una delle pietre miliari del teatro scarpettiano, è quella di attualizzare la vicenda ai giorni nostri, ed affidarla  ad un cast interamente al maschile.

La pièce dunque è ambientata nella Napoli di oggi, in uno dei quartieri popolari della città, in pieno centro; i protagonisti, Pasquale e Felice, sono rispettivamente un gommista e un idraulico, finiti in disgrazia a seguito di una crisi di cui si sentono, in Italia, ancora forti ripercussioni. Nella comune miseria, i due dividono un basso, a ridosso di Piazza Dante, i quali, seppur vivono le stesse vicende ben note del classico di Scarpetta, adottano un linguaggio più moderno, che si conforma agli eventi sociali più recenti.

Ma la vera scommessa di Brescia è nella scelta di affidare tutto la rosa dei celebri personaggi ad una squadra di attori uomini, ai quali saranno affidati anche i ruoli femminili della storia. Non una scelta che strizza l’occhio alla parodia, quanto piuttosto all’esigenza di guardare un classico da un punto di vista diverso ed insolito.

L’appuntamento è fissato per il 26 dicembre, alle 21.00, al Teatro Eduardo de Filippo. Il prezzo del biglietto è di € 20 per il biglietto intero, sono previsti sconti invece per gruppi di persone e per i giovani e under 65.

In scena: Fabio Brescia, Stefano Ariota, Nicola Vorelli, Rosario Ippolito, Mattia Grillo, Salvatore Catanese, Mariano Grillo, Gregorio Del  Prete, Armando Iodice, Ciro Sannino, Rosario Ippolito, Giorgio Sorrentino, Giosiano Felago, Rino Grillo, Carmine De Luca.

Per info e prenotazioni contattare il botteghino al numero 081/0140898 oppure 3334587302.