fbpx
 
 
 
 
081 0140898 - 3389007997 direzione@teatroeduardodefilippo.it

De(ath)livery

 

CERCAMOND

De(ath)livery

La compagnia Cercamond propone De(ath)livery, uno spettacolo selezionato per il prestigioso premio Scenario

Come acquistare i biglietti per lo spettacolo “De(ath)livery” della compagnia Cercamond il 18 novembre 2022 che fa parte della rassegna di teatro d’innovazione Tracce Dinamiche.

  • venerdì 18 novembre 2022 ore 20:45

☎️ Info Botteghino 

WhathsApp ➡️ 3389007997

telefonaci allo ➡️ 0810140898 oppure al 3389007997

prezzo biglietto

  • adulti  € 20
  • under 18 €15

SCHEDA SPETTACOLO

  • titolo |    De(ath)livery
  • compagnia |    CERCAMOND
  • autore |    Andrea Cioffi
  • regia |    Andrea Cioffi
  • interpreti |

? SINOSSI:

In un appartamento che è un mash-up tra lo stile sit-com americano e le case studenti di tutta Italia, in cui convivono tre coinquilini trentenni (una coppia di lavoratori precari e uno studente di medicina) è accaduto un “piccolo incidente”.

Un rider ha portato la consegna sbagliata e, per una disgraziata concomitanza di cause, non ha mai lasciato l’abitazione. Giace riverso al suolo, la testa fracassata dal souvenir di un viaggio in Egitto del padrone di casa. E pensare che era il suo primo giorno di lavoro presso la celebre azienda di food delivery Trust it…

In una serie di rewind, flashback e moviole, il nostro narratore-rider-nonpiùvivo ci illustrerà come si sono svolti i fatti di quella sera.

In una commedia nera che non risparmia nessuno (più di un personaggio ci resterà secco) abbiamo provato a raccontare i disagi del nostro tempo e della nostra generazione, vittima della fretta, dell’odio social e dell’assenza di certezze, che rischia sempre di perdersi nella disperazione o di diventare, a sua volta, carnefice.

? NOTE DI REGIA:

La voglia di coniugare classici e contemporaneità fa si che i personaggi, pur riconducibili ai giorni nostri, attingano al nucleo dei tipi fissi (i due innamorati, il dottore, il servo) per poi essere ricollocati in una commedia di situazione in cui scene e costumi strizzano l’occhio a The big bang theory o How I met your mother.

D’ispirazione classica anche i ritmi serratissimi e la figura del deus ex machina incarnata, postmortem, dal servo-rider, che rompe la quarta parete rivolgendosi direttamente al pubblico mentre i personaggi, a un suo cenno, si muovono avanti e indietro nel tempo e nello spazio. Malgrado questo meccanismo, sia i vivi sia i morti agiscono nel qui e ora, e i loro rapporti si fondano a partire dall’ascolto e dall’accadimento. In un lavoro di improvvisazione e poi di rifiniture registiche, gli attori sono interpreti ma anche creatori dell’azione scenica, in cui la sfida di riscoprire il genere della commedia pura, con tutte le sue complicazioni sociali e tecniche, diventa scopo comune

Andrea Cioffi

Trailer

Scrivici

Per informazioni inviaci un messaggio

    Apri chat
    ho bisogno di aiuto
    TEATRO EDUARDO DE FILIPPO
    Ciao!
    Come posso aiutarti?